Feudo Principi di Butera

Metodo Classico Pas Dose 93/100

Un blanc de noir dal colore verdolino brillante e dalla forza olfattiva di note agrumate e minerali uniche  ed intense. Al palato tutta la forza del vitigno viene equilibrata con persistenza gustativa ed intensità che donano freschezza e piacevolezza uniche.

Amira 91/100

Il suo rosso rubino, le note fruttate e speziate conducono l’olfatto verso quelle sensazioni mediterranee tipiche di questo vitigno sapientemente vinificato per far risaltare tutte le sue peculiarità.

Syrah 91/100

Il suo naso è avvolgente, di grande personalità, frutti rossi, leggeri fiori e piante aromatiche per preparare un palato da grandi vini. Ottimo per un calice in compagnia come per attraversare grandi tavole a base di carni rosse.

Grillo 90/100

Il suo giallo paglierino delicato esprime il carattere di questo vitigno che sapientemente coltivato dona eleganza senza perdere mineralità e personalità. Ottimo a tutto pasto a base di pesce o carni bianche.

Nero Luce 92/100

Intenso, fresco, dalle note fruttate ed agrumate e sul finire una sensazione di note speziate mediterranee. Al palato la sua freschezza ricorda il mare e piccoli fiori bianchi che con persistenza donano crescenti emozioni.

Insolia 91/100

Eleganza e Vigore fin dalle sue note sgrumate e minerali che preannunciano un palato elegante  ed equilibrato, perfetto per un buon aperitivo senza pero venire meno ad attraversare una tavola a base di pesce.

Spumante Metodo Classico 95/100

Chi mi segue, sa che ho sempre sognato una bolla da nero d’Avola in metodo classico. Questo è stato forse il primo a cui vanno gli onori di aver sapientemente scelto le uve, le caratteristiche e la giusta fermentazione in bottiglia per regalarmi e regalarci un sogno. L’olfatto è pieno, intenso, dalla lunga persistenza, ottime le note della leggera crosta di pane per finire in note speziate mediterranee. Al palato è energico, lungo, dalla buona beva, soddisfa tutto ciò che un nero d’Avola anche in questa preziosa versione può regalarci.

Neroluce 92/100

Ogni anno questo vino mi affascina, ottima la vinificazione di uve nere in bianco, ottimo il processo di fermentazione in metodo italiano. Le note sono tipiche mediterranee, agrumi, buccia di limone, note floreali bianche e leggeri frutti, come nespolo, pesca bianca e ciliegia. Un buon perlage accompagna il vino al palato, dove entra soave ma forte, riempie la bocca e soddisfa ogni aspettativa. Ottimo per aperitivi, per un buon calice o per accompagnare una pizza gourmet.

Deliella 92/100

Se c’è una zona che è in grado di rappresentare le caratteristiche del più nobile degli autoctoni di Sicilia, questa è Butera, in provincia di Caltanissetta. Il Feudo dei Principi di Butera poi ne è la rappresentazione vitivinicola. Degustiamo il Nero d’Avola della Contrada Deliella prodotto da una sola vigna. Espressione di questo territorio, evidenzia un olfatto dove i profumi speziati sovrastano i frutti rossi e si integrano alle note balsamiche e marine. Al palato risulta avvolgente, come se gli anni non siano passati, degustiamo un 2016, caldo, intenso e persistente, in perfetto equilibrio con le note olfattive dona sorso dopo sorso le nuance perfette del nero d’Avola. Ottimo per un calice in dolce compagnia che per abbinare pasti sontuosi a base di carne.

Amira 91/100

Un elogio al nero d’Avola, “Amìra” il Principe, per raccontare la favola meravigliosa di questo vitigno che in Sicilia dona la sua espressione unica, magnifica, paradisiaca come d’altronde ogni angolo di questa splendida isola del mediterraneo. La collocazione nelle terre di butera appena dentro il territorio a sud dell’isola, terra baciata dal tepore del mare e dall’ebrezza dei suoi venti, che donano a questo vino la consistenza e la sostanza tipica del vitigno. Frutti di bosco, note balsamiche, more e gelsi rossi succulenti, creano il bouquet che prepara il palato ad una lunga beva.

Feudo Principi di Butera

Contrada Deliella – 93011 – Butera (CL)

Tel:+39 0934 347726   +39 0934 681590

info@feudobutera.it      

www.feudobutera.it